10-06-2021

3° Transnational meeting del progetto EDUCAS

Proges partner operativo dell’Università di Parma

Si è concluso giovedì 20 maggio scorso il 3° Transnational meeting di EDUCAS Project. Space and Educare: Creating child and family friendly learning spaces in ECEC centres” di cui Proges è partner operativo dell’Università di Parma. Si tratta di un percorso fatto di ricerca e scambio sul valore dello spazio come “terzo educatore”, come luogo capace di influenzare la crescita e il modello di sviluppo educativo dei bambini e delle loro famiglie.

Il meeting condotto dai colleghi della Lituania ha visto un viaggio virtuale dei servizi educativi con particolare accento sulla conformazione degli spazi educativi anche in outdoor. Caratteristica peculiare dei servizi lituani è il grande collegamento con i territori e la comunità, una continuità strutturata che ha permesso di ragionare, in modo condiviso, sullo slogan “The city is my classroom”.

Uno scambio che si dimostra ancora una volta costruttivo e proiettato alla consapevolezza di una visione partecipata.

In occasione del meeting, Proges ha portato le esperienze del Nido Scuola Gelsomino di Parma e del Nido di infanzia “Maria Vittoria” di Torino, illustrando le importanti progettazioni educative in essi sviluppate con i gruppi educativi e le famiglie.

Il progetto in chiusura al 31 agosto 2021, vedrà sul territorio di Parma un ultimo appuntamento il Multiplier Event il 17 giugno 2021 gestito dall’Università di Parma con la partecipazione del Prof. Ugo Morelli e dell’architetto creativo Mao Fusina. Anche in questo caso, il confronto verterà sul tema dello spazio e della cura come dimensioni profondamente connesse sia per l’io fisico sia per l’io psicologico, ma anche sul concetto di confine in educazione.

 

EDUCAS IN BREVE

Come si creano ambienti di educazione e cura della prima infanzia (ECEC) che supportano lo sviluppo dei bambini in modo olistico, tenendo conto delle loro diverse esigenze e di quelle delle famiglie, con un'attenzione particolare al rischio di esclusione sociale? L'obiettivo del progetto EDUCAS è fare proprio questo: creare spazi di apprendimento a misura di bambino e di famiglia nei centri ECEC.