29-11-2017

Certificazione Family Audit: Proges come esempio virtuoso di conciliazione vita/lavoro

Durante il Festival della Famiglia a Trento, Proges ha ricevuto la certificazione per il suo impegno della pratica della conciliazione vita/lavoro

In occasione del Festival della Famiglia, a Trento si è parlato di conciliazione famiglia-lavoro: aspetti raccolti sotto il marchio Family Audit, ovvero la certificazione che introduce un percorso virtuoso di armonizzazione ed equilibrio dei tempi di vita/lavoro. Proprio il Festival di Trento è stata l’occasione per consegnare un riconoscimento a quelle realtà impegnate sul territorio nazionale nel cercare di portare avanti questo impegno, legato allo sviluppo nell’ambito del Welfare aziendale.

In quanto certificata Family Audit, ed in virtù dell’impegno profuso, Proges è stata tra le aziende premiate con il riconoscimento di un percorso iniziato nel 2013, che ha previsto un piano comprensivo di 32 azioni interamente realizzate.

Sempre nel contesto del Festival della Famiglia, Proges ha partecipato come azienda leader ad uno dei tavoli dedicati al Matching sul tema della Guida Pratica alla Conciliazione. Quella del matching è una forma di condivisione, una consulenza tra chi vive un’esperienza diretta e chi desidera mettersi alla prova. Si tratta di contaminazioni positive tra diverse organizzazioni, che permettono la creazione di reti e connessioni concrete tra i responsabili dei diversi settori interessati.

Proges ha voluto mettere in risalto il metodo “bottom up” per l’emersione delle buone pratiche, ma anche sottolinerare l’aspetto partecipativo per la diffusione delle tematiche connesse alla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Numerosi i servizi coinvolti, che hanno rappresentato casi di successo: solo per fare qualche nome, a Torino “Casa Serena” e “Servizi per l’infanzia”, a Parma “Gruppi appartamento” “Centro Diurno di Torrile”, a Milano “Casa per Coniugi”.