12-03-2019

“La città intorno”: esperienze per la rigenerazione urbana

Ciclo di incontri di formazione

Lavorare sulla rigenerazione urbana, comprendere quanto questo termine identifichi un sistema eterogeneo di progetti volti alla trasformazione fortemente orientata al futuro.

Il territorio diventa così un sistema di risorse e criticità su cui fondare il progetto stesso, dove gli spazi, le comunità, gli attori e le vocazioni rappresentano gli elementi entro cui scomporre e ridisegnare i tratti distintivi di ogni singolo approccio.

Da qui partono gli incontri di formazione “La Città intorno”, che hanno visto Proges quale parte attiva di un’opera di rigenerazione urbana indirizzata alla collettività e alle necessità della comunità. Con i lavori dell’Adriano Community Center di Milano, Proges ha iniziato un percorso di ristrutturazione e riqualificazione mirato alla realizzazione di una struttura multifunzionale, con all’interno un centro rivolto al sostegno della persona e degli anziani.

Ecco quindi che i quattro elementi identificatori del territorio acquistano una loro identità: lo spazio si fa contenitore di sistemi e utilizzi differenti; la comunità diventa il centro attorno a cui ruota un progetto di ricostruzione; i soggetti interessati sono gli attori in grado di cooperare per la realizzazione di questa strada condivisa; le vocazioni nascono dalla natura stessa del lavoro di rigenerazione, visto come capacità di interpretare, rafforzare e orientare le scelte di un territorio.

“La Città intorno” ha portato alla luce questi collegamenti, ne ha analizzato i movimenti e gli sviluppi futuri anche attraverso casi specifici e esperienze portate da realtà come Proges. Gli appuntamenti di formazione sono stati l’occasione per visitare luoghi reali ed entrare in contatto con il loro essere parte integrante di uno strato cittadino attivo. Si tratta di un percorso di ricerca interattiva territoriale organizzato da Dastu, con la collaborazione del Politecnico di Milano, il supporto di “La città intorno” e il programma di Fondazione Cariplo.

In terzo e ultimo appuntamento è previsto per il 12 Aprile prossimo.