05-07-2021

Primi eventi culturali estivi all’Adriano Community Center di Milano

Due serate organizzate nella piazza dell’ACC, uno stimolo verso la dimensione culturale del progetto complessivo.

Volge ormai al termine il cammino per la realizzazione del Punto di Comunità presso alcuni spazi dell’Adriano Community Center. L’indirizzo funzionale è duplice: da un lato la realizzazione dei lavori edili e impiantistici che caratterizzeranno il locale definito Auditorium e la progettazione dello spazio caffetteria attiguo; dall’altro l’avvio di un ambizioso percorso (co-finanziato da Fondazione Cariplo e condotto insieme agli ormai storici compagni di viaggio di Shifton) per raccogliere associazioni e organizzazioni interessate a diventare partner di breve, medio e lungo periodo per il nostro progetto.

Perché l’Adriano Community Center sarà il luogo dove Cura e Cultura saranno le chiavi per disegnare un nuovo modello di Welfare inclusivo.  Attraverso una call4ideas sono stati raccolte una trentina di adesioni tra realtà locali, della città metropolitana, ma anche fuori Lombardia, interessate a realizzare attività all’interno dei tre ambiti principali (Cultura, Formazione e Inclusione, Cibo).

Al contempo, alcune delle organizzazioni e associazioni che hanno partecipato alla call hanno voluto anticipare i tempi d’inaugurazione organizzando, a inizio luglio, due serate nella piazza dell’ACC, così da stimolare l’interesse del quartiere anche verso la dimensione culturale dell’intervento complessivo: Musicamorfosi, ovvero suoni da ogni angolo della Terra grazie al laboratorio musicale tenuto da Gennaro Scarpato, che ha raccontato curiosi aneddoti sull’origine e le tecniche di utilizzo dei suoi strumenti; la DittaGiocoFiaba ha rappresentato lo spettacolo teatrale ‘La storia di Milano in 50 minuti’, arricchito da laboratori di circo a cura del Collettivo Clown e un gustoso aperitivo offerto da Rob da Matt e SO.DE.