10-11-2020

Webinar: "Applicazioni IoT per il monitoraggio della salute e del benessere"

Le potenzialità delle tecnologie nel settore del monitoraggio relativo ai servizi alla persona

Bi-Rex è uno degli 8 Competence Center nazionali istituiti dal Ministero dello Sviluppo Economico, con focus sul tema Big Data. Nei giorni scorsi, proprio Bi-Rex ha lanciato un appuntamento formativo, intitolato “Applicazioni IoT per il monitoraggio della salute e del benessere”, organizzato in collaborazione con l’Università di Parma.

L'incontro ha approfondito le potenzialità delle tecnologie Internet of Things (IoT) nel settore del monitoraggio relativo alle condizioni di salute e benessere in ambiente domestico, con riferimento particolare a persone anziane fragili. Il tutto, attraverso l’esplorazione delle diverse prospettive di applicazione di tecnologie innovative nell’ambito del sostegno alla vita indipendente.

Numerosi i casi di studio presi in esame: dall’esperienza sviluppata presso l’Università di Parma nel corso di diversi progetti europei e regionali, a quella di aziende di servizi alla persona coinvolte in tali progetti. Da qui il coinvolgimento di Proges, che ha proposto una visione di business fortemente caratterizzata anche dalla innovazione tecnologica.

Per la Cooperativa è stato Lorenzo Lasagna, Ufficio Ricerche e Sviluppo Proges, a parlare di “Tecnologie e Servizi Socio-Sanitari: scenari e progettualità”. Lo speech si è focalizzato sul ruolo del digitale nell’ambito dei servizi alla persona, partendo dal pregiudizio attraverso cui la tecnologia viene vista in virtù del fatto che questo tipo di servizi sono più prettamente legati al fattore umano. Ma questo legame, certamente primario e fondante, non è però esclusivo. Alla luce della situazione attuale, dell’evoluzione tecnologica, non si può pensare che il campo socio assistenziale resti avulso da quello digitale. E questo anche e soprattutto vista l’emergenza sanitaria globale, e il successivo lockdown, che ha fatto diventare la digitalizzazione un requisito fondamentale all’interno della gestione dei servizi.

Come illustrato da Lorenzo Lasagna, i campi di applicazione pratici sono molteplici: formazione; comunicazione con utenti, famiglie e stakeholder; attività core a distanza quali fisioterapia, educazione, didattica; management di processi organizzativi e socio-sanitari; Data gathering & Data analysis.

Diverse le esperienze Proges illustrate, con quella nel settore IoT Liv. Lab, incentrata sull’applicazione di strumenti digitali all’interno delle strutture per migliorare e sviluppare ulteriormente il livello e la qualità dell’assistenza fornita. E ancora, il Progetto Alzheimer che attraverso la tecnologia implementa attività di stimolazione sensoriale e cognitiva secondo il percorso delle terapie non farmacologiche.