Qualità e innovazione

Il profilo imprenditoriale che Proges ha adottato, affiancandolo all’etica mutualistica, richiede alla cooperativa uno sforzo significativo nel modulare continuamente i servizi offerti alle domande di clienti e utenti, e nel fare in modo che tali servizi rispettino le normative di riferimento. L’obiettivo finale è quello di erogare servizi eccellenti e posizionarsi in alto tra i migliori attori del mercato socio-assistenziale e socio-sanitario.

È indubbio però che la tensione verso il miglioramento continuo richieda l’impiego di grandi risorse lavorative, sia in termini di tempo sia di competenze per la progettazione. Occorre grande efficienza: per questo Proges ha definito un Sistema di Gestione della Qualità e ha strutturato un percorso di innovazione che coinvolge non solo i prodotti, ma anche i propri processi interni.

Politica della qualità: andare incontro alle richieste del cliente in un’ottica di eccellenza

La qualità per Proges è prima di tutto la capacità di erogare servizi sempre migliori che soddisfino l’ampio ventaglio di esigenze e aspettative di assistenza, cura, riabilitazione, educazione della comunità.

Il Sistema di Gestione della Qualità che la cooperativa ha adottato è conforme alla norma UNI EN ISO 9001:2008 e il suo obiettivo è proprio quello di garantire efficienza ed eccellenza nell’andare incontro alle richieste dei clienti.

Non si può parlare di qualità se non vengono applicate e rispettate le buone pratiche, i codici, le normative a tutti i livelli della cooperativa. Allo stesso modo, la qualità non prescinde dalla disponibilità di risorse tecnologiche e umane adeguate al livello del servizio che si desidera offrire. Basandosi su questi fondamenti indiscutibili, la politica della qualità di Proges prevede anche una sempre maggiore sensibilizzazione e formazione dei Responsabili di progetto sul tema, e il coinvolgimento di soci e lavoratori tutti alla diffusione di una cultura aziendale della qualità.

Verifiche di sistema e rilevamento della soddisfazione

Quando il servizio è stato erogato, intervenire sulla sua qualità non è più possibile. È necessario tuttavia essere pronti a correggere gli eventuali errori commessi, migliorando l’offerta per il futuro. La natura intangibile dei servizi gioca a favore di questo processo correttivo e facilita l’ottimizzazione degli stessi, ma è importante avere istituito procedure rigorose per controllare la soddisfazione dei clienti.

Per questa ragione, all’interno di Proges vengono programmati regolarmente controlli sull’efficienza del sistema e verifiche sulla corretta applicazione delle procedure. Per valutare se l’offerta ha raggiunto e soddisfatto le esigenze del cliente, la cooperativa raccoglie e valuta un set di informazioni (tra cui i risultati delle ispezioni a servizio erogato e i reclami ricevuti) e mette in atto, dove necessario, azioni correttive e migliorative.

Adottare procedure nuove attraverso l’aggiornamento tecnologico

Internamente all’azienda, tra il 2011 e il 2012, è stato avviato uno studio dei processi che coinvolgono la gestione generale della cooperativa in modo trasversale rispetto ai vari servizi erogati. Si è aperto uno spazio di azione molto ampio per il rafforzamento dell’infrastruttura tecnologica e attraverso Digilan - società del gruppo competente in materia di gestione e informatizzazione - sono stati pianificati alcuni interventi strategici. Dall’adeguamento hardware e software delle dotazioni informatiche, all’aggiornamento e consolidamento della rete di comunicazione interna, Proges sta migliorando le proprie performance per offrire competitività e qualità, sempre più al passo con i tempi.

 

Quality and innovation

The entrepreneurial profile that Proges has adopted, alongside the mutualistic ethics, requires the cooperative to make a significant effort in continuously modulating the services offered and in ensuring that these services comply with the relevant regulations. The ultimate goal is to provide excellent services and try to offer the best in the social-assistance and socio-health market.

However, continuous improvement requires large work resources, in terms of time and skills. Therefore, Proges has defined a Quality Management System and has structured a path of innovation that involves not only the products, but also its own internal processes.

Quality policy: meeting the customer's requirements with a view to excellence

Quality for Proges is above all the ability to provide ever better services that meet the wide range of needs and expectations of assistance, care, rehabilitation and community education.
The Quality Management System that the cooperative has adopted is compliant with the UNI EN ISO 9001: 2008 standard and its objective is precisely to guarantee efficiency and excellence in meeting customer requirements.

We cannot talk about quality without applying and respecting good practices, codes and regulations. In the same way, quality does not depend on the availability of technological and human resources appropriate to the level of service that you want to offer.

Considering these indisputable foundations, the quality policy also foresees an increasing awareness and training of the project Managers, and the involvement of members and workers all to the diffusion of a corporate culture of quality.

System checks and satisfaction surveys

When the service has taken place, quality change is no longer possible. However, it is necessary to correct any mistakes made, improving for the future. The intangible nature of the services plays in favor of this corrective process and facilitates the optimization of the same, but it is important to have established strict procedures to control customer satisfaction.

For this reason, checks on the efficiency of the system and checks on the correct application of the procedures are regularly scheduled. To assess whether the offer has met and satisfied the needs of the customer, the cooperative collects and evaluates a set of information (including the results of inspections to service provided and complaints received) and puts in place, where necessary, corrective and improving actions.

Technological updating

Between 2011 and 2012, a study of the processes involving the general management of the cooperative was carried out transversally with respect to the various services provided. A very broad area of action has been opened to strengthen the technological infrastructure and, through Digilan - a company of the group in charge of management and computerization - some strategic interventions have been planned. From the hardware and software adaptation of the IT equipment, to the updating and consolidation of the internal communication network, Proges is improving its performance to offer competitiveness and quality, more and more in time.